Prima Circolare

PRIMA CIRCOLARE

Cari Soci,

il 79° Congresso dell’Unione Zoologica Italiana si svolgerà dal 25 al 28 settembre 2018 ritornando, a distanza di 11 anni, nella splendida cornice barocca di Lecce presso il Grand Hotel Tiziano.

Il Comitato Organizzatore ed il Comitato Direttivo dell’UZI auspicano la più ampia partecipazione ai quattro simposi previsti:

Simposio 1:  Riconoscimento e comunicazione nel mondo animale

Questo simposio accoglierà contributi sulle diverse modalità di riconoscimento, comunicazione ed interazione tra cellule, organismi, specie, sia di protozoi che di metazoi, e tra questi ed il loro habitat. I contributi attesi potranno riguardare un ampio spettro di discipline e di approcci metodologici: dalla morfogenesi e sviluppo di sistemi sensoriali alla immunobiologia; dal riconoscimento intercellulare specie-specifico alla regolazione del ciclo vitale ai segnali per la metamorfosi; dalle interazioni intra-specifiche (es.: comportamenti riproduttivi, socialità) e inter-specifiche (es.: simbiosi); dalla ecologia chimica alle interazioni, inclusi cross-talks molecolari, tra animali e procarioti (microbiomi associati, olobiomi).

Simposio 2: La valutazione della biodiversità a diversi livelli di organizzazione

Il secondo simposio è dedicato alla biodiversità animale a diverso livello di organizzazione biologica (comunità, specie, popolazioni, organismi, cellule, molecole) come strumento per la valutazione dello stato di salute e del valore degli ecosistemi. Dall’ecotossicologia alla zoologia ed ecologia applicata, dallo studio delle invasioni biologiche alla cronogeonemia, dalle applicazioni del barcoding e dell’e-DNA, alla metagenomica.

Simposio 3 – Le aree naturali protette per la gestione e protezione della fauna

La Puglia ha 78 siti SIC, 21 ZPS, 3 siti Ramsar, 2 Parchi Nazionali, 16 riserve statali, 19 Parchi Regionali e 4 Aree Marine Protette (con la recente istituzione dell’AMP Capo d’Otranto – grotte Zinzulusa-Romanelli – Capo di Leuca). Il simposio costituirà occasione di incontro per gli operatori del settore a livello nazionale sui molteplici temi della gestione dei parchi e delle aree protette, e per promuovere nuova conoscenza sulla complessità dei sistemi di protezione e sulla pianificazione degli interventi di conservazione e gestione della fauna

Simposio 4: Cellule staminali, differenziamento e riprogrammazione cellulare: modelli tradizionali e modelli innovativi.

Questo simposio, sull’onda della recente costituzione di una rete europea COST sulle cellule staminali da modelli acquatici (MARISTEM), si propone di presentare una selezione di contributi sulla biologia delle cellule staminali, con particolare attenzione al confronto tra modelli sperimentali tradizionali e nuovi modelli, alla regolazione epigenetica, ed ai meccanismi che controllano il destino e la riprogrammazione cellulare verso una condizione di pluripotenzialità indotta.

Nell’ambito del Congresso è prevista anche una tavola rotonda sul tema:

La didattica delle scienze animali: nuove metodologie, nuovi corsi, e prospettive occupazionali

Relatori (in aggiornamento):

Bianca Lombardo (Università di Catania, Coordinatrice Piano Nazionale Lauree Scientifiche Biologia e Biotecnologie);

Jacopo Vizioli (Università di Lille, Direttore Dipartimento di Biologia)

Antonio Durante (Direttore del Museo di Storia Naturale di Calimera, Lecce)

Paolo Bonivento (Istituto Euro Mediterraneo di Scienza e Tecnologia, membro Direttivo UZI,)

Paola Zarattini (Università di Trieste, componente commissione Didattica UZI)

La sessione poster verrà aperta già il giorno dell’inaugurazione, a partire dalle 18.30 con la formula dell’APERIPOSTER, dove scienza e interazione sociale saranno promosse attraverso la degustazione gratuita di vino di produzione locale proveniente dalla zona di Copertino (Lecce).

I poster dovranno rimanere esposti per tutta la durata del congresso.

Sono inoltre previsti tre eventi post-congressuali in data 29 settembre:

escursione guidata presso il Parco Nazionale dell’Alta Murgia (a circa 190 km da Lecce, 60 Km da Bari) con visita al centro informazione, escursione sull’altopiano steppico, e visita di Castel del Monte Sito Unesco Patrimonio dell’Umanità;
visita alle bellezze di Otranto (47 km a sud di Lecce) e della sua costa, da poco riconosciuta meritevole di istituzione di una nuova Area Marina Protetta, l’AMP Capo d’Otranto – grotte Zinzulusa e Romanelli – Capo di Leuca;
visita al Museo di Storia Naturale di Calimera (a 23 km da Lecce).

Altre informazioni essenziali

La reception per la registrazione al Convegno sarà operativa a partire da martedì 25 mattina alle ore 11.00, l’inizio del convegno è previsto alle ore 15.30, la conclusione del convegno è invece prevista per venerdì 28 pomeriggio entro le ore 19.00.

Sono previste comunicazioni orali nell’ambito dei simposi e sono previsti poster sia nell’ambito dei simposi che a tema libero. Ogni simposio si articolerà in relazioni introduttive e in comunicazioni orali. Ogni relatore avrà a disposizione 30 minuti, e 15 minuti per le comunicazioni orali.

Per i “giovani ricercatori” UZI presentatori di poster (vedi regolamento nel sito UZI www.uzionlus.it) sono previsti tre Premi UZI per un importo di € 800 cadauno.

Tutte le proposte di comunicazione orale, da inviare contestualmente al riassunto, saranno prese in considerazione dai Coordinatori dei simposi in accordo con il Comitato Organizzatore ed il Consiglio Direttivo. Come di consueto, per assicurare una copertura ampia di più approcci, alcuni contributi potranno essere trasferiti alla sessione poster, previa comunicazione agli interessati.

Altre informazioni saranno a breve reperibili sul sito web www.uzi2018.it tra cui:

la scheda di registrazione al Congresso. La scadenza per iscrizione al Congresso e per la presentazione di contributi scientifici è fissata al 30 giugno 2018;
le indicazioni sulle modalità e sulle scadenze per la registrazione al Congresso:

quota di registrazione (entro il 30 giugno):

€ 320 per soci ordinari

€ 100 per i soci junior e accompagnatori

quota di registrazione (entro il 15 agosto):

€ 370 per soci ordinari

€ 150 per i soci junior e accompagnatori

da versare tramite bonifico bancario a

Unione Zoologica Italiana onlus

IBAN: IT30V0335901600100000104055

Causale: 79 Congresso e quota 2018

La quota è comprensiva della iscrizione annuale all’UZI

(€ 60 per i soci strutturati; € 40 per i soci junior)

La cena sociale (al costo aggiuntivo di 25€ per gli iscritti, 35€ per i non iscritti) si svolgerà, grazie al patrocinio del Comune di Lecce, all’interno del castello cinquecentesco Carlo V, il monumento storico più importante di Lecce, nella prestigiosa Sala D’Enghien. Avremo anche l’opportunità di visitare gratuitamente prima della cena, le mura e le gallerie sotterranee del Castello, messe in luce durante i recenti lavori di scavo archeologico.

Sul sito e con le successive circolari saranno inoltre reperibili:

le modalità per la preparazione del riassunto e per l’inoltro del contributo scientifico;
le istruzioni per l’allestimento dei poster;
informazioni su coordinatori dei simposi e relatori a invito;
informazioni per la prenotazione alberghiera (già possibile, inviando una mail a:
congress@grandhoteltiziano.it, all’attenzione del sig. Pierangelo Metrangolo, facendo riferimento al Congresso UZI 2018 ed alla tariffa concordata in convenzione con UNISALENTO.  A questo proposito, si ricorda che il GH Tiziano (4 stelle) – sede dei lavori congressuali – assicura la disponibilità di almeno 70 camere a prezzi in convenzione con l’Università del Salento estremamente vantaggiosi:

65 € per camera singola / con colazione a buffet

75 € per camera doppia / con colazione a buffet

Oltre il 30 giugno, la disponibilità delle camere presso il GH Tiziano non potrà più essere garantita. Il GH Tiziano, già dotato di un’ampia piscina scoperta, è stato recentemente rinnovato con la realizzazione di una SPA (ingresso a pagamento).

Auspicando di ritrovarvi numerosi a Lecce, carissimi saluti

Stefano Piraino

(a nome di tutto il Comitato Organizzatore):

Genuario Belmonte

Ferdinando Boero

Remi Calasso

Elisabetta Carata

Patrizia Cretì

Paolo D’Ambrosio

Luciana Dini

Gian Maria Fimia

Annagrazia Frassanito

Adriana Giangrande

Cinzia Gravili

Margherita Licciano

Anna Maria Miglietta

Domenico Nicoletti

Patrizia Pagliara

Elisa Panzarini

Sergio Rossi

Christian Vaglio